Qualunque sia la vostra opinione personale, o le vostre decisioni in merito alla pratica medica della VACCINAZIONE, siete comunque responsabili della scelta che operate, pertanto avete il diritto-dovere di INFORMARVI.




Sii Saggio: Ricerca - Studia - Medita

Mettendo in pratica cio' che hai scoperto sarai in Buona Salute



Per capire cosa è giusto e cosa è ingiusto, non serve bussare alla porta della scienza… Anche la scienza ha bisogno di regole, non puo’ svilupparsi in modo selvaggio o in aperto contrasto alla morale corrente. Una bio-rivoluzione, come la biotecnologia, rimette in gioco non solo gli aspetti materiali della vita, ma la nostra cultura, la nostra visione del mondo, i nostri valori. Ecco perchè diventa urgente gettare le basi di un nuovo contratto tra scienza e società. Il nuovo contratto deve proporsi anzitutto di mettere al riparo la collettività dai rischi connessi all’uso sconsiderato del DNA ricombinante.


La dieta Mayr





 PULIRE IL CORPO CON LA DIETA MAYR


Che cos’e’ la “dieta Mayr”, come funziona, chi puo’ trarne benefici ed in quali specifici modi?
Ecco alcune delle domande piu’ importanti alle quali cercheremo di rispondere in questo articolo. La “cura Mayr”, messa a punto dal medico austriaco F.X. Mayr, ha circa cent’anni di vita. Nel mondo, esistono circa 600 medici che l’adoperano, nei paesi dell’Europa centrale e settentrionale (Austria, Germania, Olanda in particolare) e circa 800.000 persone che l’hanno vissuta e sperimentata.

La premessa fondamentale di questa cura e’ ben nota ed antica: la maggior parte delle malattie sono dovute ad un’intossicazione dell’intestino che si e’ avvelenato ed impigrito. Il suo corollario e’ che il corpo e la psiche di un essere umano possono guarire da qualsiasi malattia conosciuta e sconosciuta a condizione di avere il cibo e l’energia necessari. 





La cura Mayr, la terapia, si basa su quattro presupposti findamentali: 
1. Un riposo profondo in una bella atmosfera che favorisca il relax.
2. Una dieta sistematica e studiata scientificamente che aiuti l’intestino a riposare e che favorisca l’assimilazione del cibo.
3. Bere delle acque minerali (solfato di magnesio) che aiutino la pulizia dell’intestino.
4. Un massaggio addominale eseguito da un medico Mayr. La cura richiede 15 giorni di lavoro intenso, durante i quali si seguono i quattro punti fondamentali elencati sopra, poi si prevedono altri 15 giorni nei quali si ritorna gradatamente ad un’alimentazione normale.

Le nuove diretttive nel campo dell’alimentazione, insegnate dal medico Mayr, devono essere integrate nella proprio vita. Questo implica un nuovo modo di concepire il cibo, di mangiare, d’intentere la salute, la bellezza e la patologia. Questo comporta, ovviamente, una forte componente didattica e di rieducazione della persona allo scopo di renderla capace di capire meglio se stessa, la funzione del mangiare e le sue conseguenze.

La cura Mayr offre anche metodo diagnostico integrato per valutare lo stato di salute, la terapia piu’ adatta ed una rieducazione della persona. Il suo obiettivo finale non e’ solo quello di conseguire uno stato di salute radiante e completo, ma anche la possibilita’ di diventare indipendente dai medici e dalle loro medicine di sintesi, attraverso una migliore comprensione di se stessi, della propria vita, dell’alimentazione e della patologia. Il suo scopo finale e’ quello di rendere la persona veramente autonoma. Il suo impatto e’ sia fisico che psichico, proprio cio’ che esattamente cerchiamo .

La cura Mayr deve essere praticata sotto la supervisione di un medico Mayr in un ambiente che sia propizio a questo genere di terapia (normalmente in un albergo, piuttosto che in una clinica o a casa propria).
La cura comporta due settimane intensive seguite da altre due settimane di riaggiustamento e va poi continuata per alcuni mesi per poter bene integrare il lavoro che svolge e per ottenere i migliori risultati.
Pero’, gia’ dopo 6-10 giorni si possono notare cambiamenti e miglioramenti notevoli. 
La dieta di base, per le prime due settimane, consiste nel mangiare e nel bere pane e latte biologici a volonta’. Alla sera, si salta la cena. E’ molto importante eliminare la cellulosa e le fibre (frutta, verdura e cereali integrali) per un certo periodo di tempo successivo alla cura intensiva.
Bisogna anche bere molto e fare dalle due alle quattro passeggiate al giorno della durata di circa 30 minuti l’una, poi e’ bene dormire e riposarsi il piu’ possibile. Il lavoro e le normali attivita’ di una vita cittadina, devono essere eliminati per permettere all’intestino di disintossicarsi, di riposare e di rieducarsi. Per questi motivi sono cosi’ importanti sia il riposo specifico dell’intestino che il riposo generale dell’organismo. Il riposo integrale e’ una delle componenti piu’ importanti di questa terapia. 

Il presupposto di base della cura Mayr e’ che l’origine e l’etiologia della maggioranza delle malattie si trova proprio nell’intestino. Le malattie sono causate da un’intossicazione progressiva e cumulativa dell’intero canale intestinale. Nei paesi industrializzati questo e’ dovuto generalmente al cibo commerciale, alle medicine di sintesi, cosi’ come allo stress.

L’etnomedicina ha dimostrato che esistono alcune culture e paesi (che purtroppo stanno scomparendo) nei quali le uniche cause di mortalita’ sono dovute alla morsicatura di serpenti, all’assalto da parte di bestie feroci ed alla caduta improvvisa di alberi, ma non a problemi di cuore, di cancro o di diabete! Cosa possiamo aspettarci e cosa puo’ fare la cura Mayr? Essa puo’ disintossicarsi e ripulire, in modo dolce e naturale, tutto il nostro canale intestinale portandolo cosi’ alla guarigione di qualsiasi disfunzione che possa affliggerlo. In particolare, la cura Mayr puo’ essere di grande aiuto per risolvere problemi digestivi, di cattivo assorbimento, di stitichezza, disfunzioni endocrine e malattie autoimmunitarie.

Globalmente puo’ aiutare molto la nostra vitalita’, immunita’ ed immagine : peso, colore della pelle e comportamento. L’antico detto romano “mens sana in corpore sano” (una mente sana in un corpo sano) riassume perfettamente quello che la cura Mayr puo’ compiere con la disintossicazione del canale intestinale.
 
Per maggiori informazioni, consultare il libro del Dott. Paolo Cataldi “La Dieta Mayr” (Edizioni RED, 1999) o il suo sito Internet: http://mayrkur.interfree.it/  o potete scrivere a: mayrkur@interfree.it.